Baroliadi: vince Castiglione

CASTIGLIONE FALLETTO “Comunque vada sarà un successo”. Mai adagio fu così azzeccato… Possiamo dire che è andata bene, e che è stato un successo: per i paesi partecipanti, per il numeroso pubblico, per la giornata di sole, e, soprattutto, per Castiglione Falletto, che ha vinto le Baroliadi, per la prima volta nella sua storia. Dal “travaso dell’uovo” al gioco della pantalera, dal pais ’nta casietta alla corsa della barrique, l’edizione 2012, svoltasi proprio a Castiglione, ha visto il paese ospitante prevalere su Vergne e Novello, che hanno chiuso al secondo e terzo posto.

Vittorio Monchiero, a nome di organizzatori e compagni di squadra ringrazia tutti: «Abbiamo ospitato per la prima volta le Baroliadi. Ringrazio i partecipanti e il pubblico per il clima di festa e aggregazione nel quale si è svolta la manifestazione. Vedere giovani e adulti gareggiare insieme è segno di grande unione. Siamo soddisfatti per come si sono svolti “I giochi del vino”, e per il nostro primo posto, tanto inaspettato quanto ben accetto. Al di là della vittoria, ad aver trionfato è stato ancora una volta lo spirito dell’evento: far rivivere le tradizioni di Langa in chiave ludica. Un grazie a tutti e arrivederci al 2013!».

La giornata si è conclusa con la cena, alla quale hanno partecipato tutti i giocatori e amici, a conferma dello spirito delle Baroliadi.

 Livio Oggero

[nggallery id=”51″]

Banner Gazzetta d'Alba