Confartigianato ha premiato la fedeltà associativa

Grande partecipazione domenica 23 settembre, a Fontanafredda, per la cerimonia di consegna dei premi alla Fedeltà associativa, organizzata da Confartigianato zona di Alba. Protagonista della giornata l’operosità artigiana, così ben rappresentata dai volti commossi dei premiati, sempre in prima linea nel sostenere la propria impresa, nonostante il momento difficile di crisi. Premiati i 25 e i 35 anni di anzianità associativa con il patrocinio di Intesa San Paolo e l’imprenditoria femminile, patrocinata da Unicredit. Sono stati, inoltre, consegnati riconoscimenti ad alcuni maestri artigiani benemeriti e a figure di spicco del comparto artigiano albese.

Uno sguardo poi, è andato verso i giovani e, grazie al contributo della Banca d’Alba, sono state consegnate quattro borse di studio, intitolate al compianto presidente Giuseppe Balestra, ad altrettanti studenti della scuola professionale Apro di Alba.

«Ogni anno – spiega Domenico Visca, presidente della zona di Alba di Confartigianato – con particolare soddisfazione consegniamo i riconoscimenti agli amici imprenditori che hanno raggiunto traguardi ragguardevoli di anzianità associativa. Premiare il loro legame con la nostra Associazione significa, innanzitutto, sottolineare la validità dell’impegno di Confartigianato nel sostenere l’artigianato provinciale e, nel contempo, valorizzare l’operosità dei tanti artigiani locali che con le loro imprese contribuiscono allo sviluppo del territorio ».

«La cerimonia di consegna dei premi – aggiunge Domenico Massimino, presidente provinciale di Confartigianato – è l’occasione per attestare, con un riconoscimento alla fedeltà associativa, la gratitudine ai tanti artigiani che credono nell’associazionismo e sono orgogliosi di far parte del nostro sistema. Con il perdurare della crisi, le aziende artigiane stanno stringendo i denti ed è quindi più che mai determinante essere uniti per individuare e mettere in atto tutte quelle iniziative utili a dare sostegno al comparto».

 Hanno ricevuto il premio per i 25 anni di fedeltà associativa:

Adriano Antonella (Alba, parrucchiere)
Bennato e figli di Bennato Gianluca e Bennato Stefano Snc (Monteu Roero, lavoraioni meccaniche)
Cagnasso Frigoriferi Snc (Guarene, fabbricazione e installazione frigoriferi)
Calorio Snc di Calorio Luca e C. (Montà, edile)
Careglio Giovanni (Guarene, pastigliaggi caramelle)
Chiarelli e Giachino Snc (Alba, laboratorio pellicceria)
Chiesa Luciano (Monticello, edile)
Giordano Giuseppina (Castagnito, parrucchiere)
Giorello Giuseppe (Corneliano D’Alba, tipografo)
Impresa Cauda Srl (Alba, trivellazioni, palificazioni, scavi)
Marchisio Francesco (Vezza, meccanico)
Marino Felice e C Snc (Cossano Belbo, molino)
Montresor Giuseppe (Alba, costruzione macchine per lavorazione marmi)
Schifano Salvina (Alba, parrucchiere uomo e donna)
Taretto Franco (Cortemilia, impresa edile)
V.A.L.Snc di Taschini Benito e C. (Alba, verniciatura legno e mobili)
Viberti Luciano S.a.s. (Roddi, impianti frigoriferi)

Per i 35 anni:

Alcalino Giuseppe (Cossano Belbo, serramenti in legno)
Antoniotto Luigi (Treiso, torneria e lavorazini meccaniche)
Calorio Fiorangela (Montà, parrucchiere)
De Maria Giovanni (Alba, elettricista)
E.M.T. (Priocca, movimento terra)
Eredi Forno di Marmo Franca e C. Snc (Santo Stefano Belbo, panificio)
Impresa Edile Deltetto Mario e C. Snc (Alba, impresa edile)
L’To Panatè Giacosa Enrico (Alba, panificio)
Marenco Renato (Alba, elettrauto)
Paruzzo Aurelio (Alba, install.imp.elettr.)
Rinaldi carrozzeria di Rinaldi G. e C. Snc (Monticello, autocarrozzeria)
Viano Srl (Vezza, recupero e raccolta metalli)
Visocaro Domenico (Alba, piastrellista)

Premio “Imprenditoria Femminile”:

Bassino Isabella (Canale, lavanderia)
S.V.R. di Cannatella Susanna (Alba, impresa pulizie)
Celsi Antonella (Alba, parrucchiera)
Chittò Antonella (Guarene, produzione abrasivi)
Conese Paola (Alba, parrucchiera)
Giordano Giuseppina (Castagnito, parrucchiera)
Il punto Orlandi Franca (Alba, confezionamento tendaggi)
Longo Angela Maria (Neive, parrucchiera)
Mallarino Marisa (Grinzane Cavour, parrucchiera)
Marchisio Stefania (Canale, erboristeria)
Porello Nicoletta (Canale, parrucchiera)
Romano Silvia (Alba, parrucchiera)
Sacco Teresa (Canale, parrucchiera)
Baldin Rosalia (Canale, officina meccanica)

Premi speciali per lunga Fedeltà Associativa

Cavagnero Giuseppe (Canale, edile)
Macocco Giovanni (Alba, carrozzeria)
Romanelli Saverio (Alba, parrucchiere)

Premio Maestri Artigiani Benemeriti

Maccagno Andrea (Canale, edile)
Romanelli Saverio (Alba, parrucchiere)
Sandroni Giacomo (Castiglione Falletto, carrozzeria)
Nardin Giuseppe (Alba, installazione ascensori)
Olivetti Vincenzo (Canale, installazione impianti isolamento termoacustici)

Banner Gazzetta d'Alba