Oggi mi fermo a casa tua

Il nuovo singolo di De Gregori, intitolato “Sulla strada”, racconta le cose e il senso della vita attraverso la metafora del percorso, della via, del viaggio. Nulla, in effetti, può essere detto di noi e delle nostre scelte future se non partendo, camminando, viaggiando, muovendo, se non attraverso l’apertura e la fede nella vita in quanto tale.

Vorremmo iniziare così il cammino giovanile e vocazionale di quest’anno: percorrendo nel quotidiano, in modo ospitale e fraterno, le mille strade che i giovani già percorrono, creando spazi e occasioni per incontrare Gesù dentro i percorsi più comuni e le attese umane più profonde.

Stupisce sempre che Zaccheo abbia cambiato vita non certo per il vuoto chiacchiericcio della folla, ma perché qualcuno è entrato a casa sua, ha condiviso le sue domande, ha speso del tempo per lui, gettando la maschera e ridonandogli una insperata dignità. Ci piacerebbe vivere ed edificare con i giovani una Chiesa così, non invadente o lontana, o preoccupata del prestigio dei numeri e delle folle, ma ricca dello stile discreto e umano di Gesù, che con un gesto stupendo e profetico lascia di colpo senza parole la folla e posa lo sguardo su Zaccheo.

Da questo piccolo “sogno”, condiviso insieme a un gruppo di preti giovani, nasce prima di tutto una semplice proposta allargata a tutte le comunità e associazioni: tessere legami con le realtà giovanili tramite incontri di conoscenza da parte nostra nelle parrocchie e nelle vicarie, anche solo condividendo un “aperitivo” insieme o scambiandoci idee ed esperienze.

Inoltre i locali del Seminario saranno a disposizione tutto l’anno per settimane comunitarie o fine settimana per gruppi di giovanissimi, giovani e universitari. Da novembre in poi, in attesa della futura “scuola della fede”, che da marzo sarà avviata nelle vicarie e a cui fin da ora sono invitati in particolare i giovani, accenderemo in Alba alcuni luoghi per scaldarci al fuoco della parola di Dio: il “caffè mattutino”, ogni mercoledì dalle 7.35 alle 7.45 nella chiesa della Maddalena, per tutti gli studenti, e alcuni sabati sera presso la chiesa di San Giovanni per riflettere, ascoltare e dialogare personalmente con i preti giovani che saranno presenti.

Inizieremo il nostro cammino invitando tutti in Seminario, sabato 27 ottobre alle 19, per un aperitivo insieme, a cui seguirà la presentazione della Gmg di Rio de Janeiro 2013 e la lectio divina diocesana con il Vescovo.

“Oggi mi fermo a casa tua”, che lo stile liberante e umano di Gesù sia lo stile del nostro camminare, perché la Chiesa non sia una fortezza chiusa, ma diventi “strada” e “casa” sulle strade e tra le case dei giovani e degli uomini di oggi. Vi aspettiamo! Un caro saluto.

Don Gianluca Zurra,
don Emiliano Rabellino,
don Andrea Chiesa

Banner Gazzetta d'Alba