Apre il Centro di medicina dello sport

SANITÀ Sarà inaugurato venerdì 23 novembre, con una breve cerimonia in programma dalle 18 all’interno dell’ospedale Santo Spirito, il nuovo Centro di traumatologia sportiva e medicina dello sport attivato dall’Asl Cn2 all’interno del nosocomio braidese. Alla cerimonia saranno presenti il sindaco Bruna Sibille e il direttore generale dell’azienda sanitaria, il dottor Francesco Morabito. I

l giorno successivo, sabato 24 novembre, dalle ore 9, al centro polifunzionale culturale Giovanni Arpino di largo Resistenza, si svolgerà invece un interessante convegno dal titolo “Rianimazione cardiopolmonare nei campi sportivi Riconoscere e gestire l’urgenza”, che vedrà confrontarsi sul tema esperti medici, ma indirizzato in special modo a tutti coloro che condividono con gli atleti l’attività sportiva: dirigenti di società, tecnici, preparatori atletici, personale presente all’interno delle strutture sportive. A intervenire sarà il direttore generale dell’Asl Cn2 Francesco Morabito, che presenterà anche documentazione video sulla funzione della medicina sportiva nell’ambito della prevenzione e trattamento delle urgenze nell’attività agonistica; la dottoressa Luigina Capra, anestesista e rianimatore e responsabile del centro di formazione Irc (Italian resuscitation council), entrerà nello specifico della rianimazione cardiopolmonare nei campi sportivi, e il dottor Cesare Ferro, responsabile del Centro di medicina e traumatologia dello sport dell’Asl Cn2 Alba-Bra, illustrerà servizi e attività del nuovo centro attivato in città. Per avere maggiori informazioni si può scrivere all’indirizzo traumatologiadellosport@ aslcn2.it oppure telefonare al numero 017243.82.61. L’ingresso è libero.

Il dott. Cesare Ferro, responsabile del Centro di medicina dello sport.
Banner Gazzetta d'Alba