Arrivano 16 “rinforzi” per i volontari del soccorso

DOGLIANI È sempre intensa l’attività dei volontari del soccorso, che recentemente hanno arricchito il proprio organico al termine di un corso di formazione che ha “sfornato” sedici nuovi volontari. I neosoccorritori ora sono in attesa del tirocinio pratico, dopodiché avranno accesso alla certificazione definitiva.

L’associazione ha sempre bisogno di nuove forze. «Oltre alla copertura quotidiana dei turni con autoambulanza medicalizzata, con quella di base e lo svolgimento dei trasporti sociosanitari – rende noto il sodalizio – varie sono state le iniziative intraprese. A fine marzo diversi nostri volontari si sono dedicati alla vendita di bonsai e hanno devoluto il ricavato all’associazione Anlaids onlus. Ad aprile, alcuni nostri equipaggi hanno partecipato alla maxiesercitazione di Protezione civile CoorCuneosafety- Anpas 2013 che si è svolta in simultanea a Ceva e Clavesana: un’esperienza interessante e significativa per tutti coloro che sono intervenuti. Attualmente stiamo programmando incontri formativi per bambini e ragazzi dell’Istituto comprensivo di Dogliani e le iniziative estive».

L’associazione conta attualmente sull’impegno di circa duecento volontari, tra cui quaranta donne. Nel corso dell’ultimo anno ha svolto oltre duemila servizi, ripartiti tra interventi di emergenza, trasporti ordinari e assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni. Per tutto questo si avvale di quattro autoambulanze, un autoveicolo attrezzato per trasporto disabili e due mezzi per servizi socio-assistenziali, che hanno percorso circa 125 mila chilometri.

m.c.

Banner Gazzetta d'Alba