Dogliani dice “no” alle sale da gioco

Poker

DOGLIANI. La battaglia di Dogliani contro le sale da gioco continua. Dopo aver approvato un regolamento comunale sulle distanze minime per la loro installazione, la Giunta di Nicola Chionetti ha aderito al “Manifesto dei Sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo”, che impegna le Amministrazioni territoriali a fare rete, informazione e formazione per contrastare un fenomeno dai pesantissimi costi sociali.

I Sindaci aderenti al manifesto (una quarantina) chiedono nuove leggi nazionali e regionali orientate al contenimento dell’offerta e chiedono di incrementare le risorse regolamentari a loro disposizione. Dogliani ha anche inviato una circolare alla locale associazione commercianti e alla Prefettura per sollecitare le prime mosse relative alle macchinette collocate nei pubblici esercizi. Il servizio su Gazzetta d’Alba in edicola martedì 23 aprile.

Banner Gazzetta d'Alba