Diego Rosa, ieri una caduta, ma nulla di grave: l’atleta roerino è in gara

SANTA MARINA (Salerno). Ieri, lunedì 6 maggio, come hanno notato molti appassionati, Diego Rosa, ciclista di Corneliano d’Alba portacolori del team Androni Giocattoli-Venezuela, ha tagliato il traguardo (34°) in solitaria. A spiegarne il motivo è stato lo stesso Diego Rosa che, contattato da Gazzetta d’Alba, ha reso noto che, ai piedi dell’ultima salita di giornata, posta a circa 20 km dal traguardo, è caduto a terra in seguito al contatto con un’ammiraglia, mentre stava facendo rifornimento di borracce per i compagni.

Nella discesa successiva Rosa ha provato a recuperare, riuscendo solo a distanziare il proprio gruppetto ma non a raggiungere i corridori di testa. La caduta, per fortuna, non sembra aver causato conseguenze, se non qualche escoriazione a una gamba, che non hanno impedito a Rosa, numero 27, di essere regolarmente al via della quarta frazione, che si concluderà a Serra San Bruno, in provincia di Vibo Valentina, dopo 246 km e una salita finale non durissima ma abbastanza lunga.

Banner Gazzetta d'Alba