Giovani musicisti: Crome in movimento

GUARENE La sala Re Rebaudengo di Guarene si è riempita di musica grazie alla bravura dei giovani allievi della scuola Crome in movimento. I primi ad esibirsi sono satati i “cuccoli” dai due ai sei anni che hanno presentato la favola musicale Le avventure di lupetto Brunetto, ideata e musicata dai professori Valentina Facelli e Mauro Fede. «È stato un lavoro impegnativo ma i bambini lo hanno reso gioioso! Loro stessi hanno inventato i modi per rendere i contrasti musicali come forte-piano, silenzio-suono, i ritmi con il corpo e anche le dissociazioni tra mani e piedi. », ha commentato Facelli. «La programmazione è frutto degli studi sulla metodologia Dalcroze che sto portando al termine, che vede come protagonista il corpo e il ritmo».

[nggallery id=120 images=9]

I ragazzi più grandi hanno presentato tre scenografie su musiche di Vivaldi e Schubert e, in serata, la maratona musicale ha visto protagonisti non solo i giovani musicisti, ma anche il Coro di voci bianche della scuola, che, oltre a brani moderni in italiano e inglese, ha presentato un impegnativo programma di musica sacra in latino. Ospiti della serata, gli allievi della scuola comunale di Mondovì e gli studenti della prof.ssa Maria Teresa Immormino di Torino.

v.p.

Banner Gazzetta d'Alba