Bra: l’ecocentro si amplia

RIFIUTI Procedono i lavori per ampliare l’area dell’ecocentro di corso Monviso. La struttura, gestita dal Coabser (il consorzio dell’area Alba-Bra per lo smaltimento dei rifiuti), è una di quelle maggiormente utilizzate in tutto il bacino. Sono davvero tanti gli utenti che portano rifiuti contenenti materiali riciclabili. Nei mesi scorsi il Consiglio comunale aveva approvato la riduzione dell’area di rispetto del cimitero urbano, consentendo l’ampliamento. «È un’area ecologica che funziona molto bene, con un accesso di utenti elevato. L’obiettivo dell’ampliamento è di potenziare la raccolta differenziata e avviare sperimentazioni su nuove forme di riciclo», spiega il sindaco Bruna Sibille. L’ecocentro si espanderà verso via Gabotto su un fronte di una ventina di metri. Questo consentirà di costruire anche un capannone prefabbricato con una tettoia in acciaio e dei box divisi da blocchi di cemento armato. Intorno saranno piantati alberi a protezione della recinzione su corso Monviso. L’ampliamento dell’area consentirà una migliore fruibilità da parte degli utenti e una migliore gestione interna. «Inoltre, disponendo del nuovo capannone», spiega il sindaco Sibille, «ci piacerebbe avviare il recupero di nuovi materiali da destinare al riciclaggio, magari affidando questo tipo di attività a una cooperativa sociale, creando così anche qualche nuova occasione di lavoro».

d.l.

bra ecocentro

Banner Gazzetta d'Alba