Un pacco di riso per i braccianti di Saluzzo

ALBA Supportare i circa 500 lavoratori giunti a Saluzzo da paesi stranieri per la raccolta estiva della frutta. Con  “RISOlviamola!”, iniziativa nata da un gruppo di ragazzi di Alba e Bra, si tenta di dare un aiuto concreto per migliorare, o perlomeno rendere sopportabile, la precaria situazione lavorativa che i braccianti di Saluzzo si ritrovano ad affrontare. Condizioni estreme di lavoro, abitazioni di fortuna senza luce né acqua e con carenze igieniche e alimentari tanto da fare di Saluzzo la Rosarno del nord Italia.
L’aiuto viene concretizzato sotto forma di raccolta di pacchi di riso, che chiunque potrà portare al punto di raccolta in Zona H ad Alba, Piazzale Beausoleil, ed avrà la possibilità di donare o poter scambiare con libri e altri oggetti messi a disposizione dai ragazzi coinvolti nell’iniziativa.
Per chi non riuscisse a procurarsi il riso è anche possibile fare un offerta in denaro. L’appuntamento è per venerdì 9 agosto dalle 15 alle 20.

Maurizio Bongioanni

Banner Gazzetta d'Alba