Tribunale di Alba: i deputati di Scelta civica favorevoli al salvataggio

Un'aula del Tribunale di AlbaALBA A Roma si continua a parlare del Tribunale di Alba. Ecco le dichiarazioni dei deputati albesi di Scelta civica Mariano Rabino e Giovanni Monchiero: «Oggi, martedì 10 dicembre, durante il dibattito in Commissione Giustizia della Camera sul decreto correttivo della riforma della geografia giudiziaria, il gruppo Scelta civica ha depositato, anche con la nostra firma, il medesimo testo di parere già approvato al Senato all’unanimità da tutte le forze politiche. Invitiamo tutte le forze parlamentari di Montecitorio a fare altrettanto nella seduta convocata domani, mercoledì 11 dicembre, per la votazione definitiva, affinché il parere espresso dalla Camera sia identico a quello del Senato. Il ministro Cancellieri ha già sottolineato che questa ipotesi è conditio sine qua non per tener conto di tali indicazioni. Invitiamo dunque tutti a un supplemento di responsabilità, soprattutto chi ha a cuore il destino di intere popolazioni, come per esempio quella di Alba, che rischiano di ritrovarsi presto orfane di un presidio della legalità fondamentale per il proprio territorio».

Per saperne di più sulla vicenda del Tribunale di Alba clicca QUI.

Banner Gazzetta d'Alba