I braidesi sono cresciuti

POPOLAZIONE Anche Bra, come le altre città della provincia, registra un calo del numero ufficiale dei residenti. In realtà, più che un’effettiva diminuzione degli abitanti si tratta di un aggiornamento dei dati in possesso dei Comuni. Sulla base del censimento svolto nell’autunno del 2011, sono stati infatti cancellati i cosiddetti “irreperibili”. Così i 30.225 abitanti ufficialmente residenti al 31 dicembre 2012 sono diventati soltanto 29.811 a fine 2013, 15.429 femmine e 14.382 maschi, ovvero 414 persone in meno.

bra popolazione tabella

In realtà il numero dei residenti nel corso del 2013 è aumentato. Infatti, escludendo le cancellazioni d’ufficio a seguito del censimento, il bilancio tra coloro che sono andati a vivere altrove e quanti hanno scelto Bra come luogo di residenza è a favore di questi ultimi: in 884 se ne sono andati, ma 1.015 sono arrivati (+131).

Il saldo naturale, ovvero quello tra nati e morti, è invece leggermente negativo (-18) in quanto i decessi hanno superato le nascite. Sono stati 290 i figli di braidesi venuti alla luce nel 2013, ma soltanto 79 di questi hanno emesso i primi vagiti a Bra, dato che nel corso dell’anno è stato chiuso il punto nascite del Santo Spirito. I morti sono stati 308.

Stranieri. Tra le cancellazioni per irreperibilità, è significativo il numero degli stranieri (378 in totale), persone che nel corso degli anni sono tornate al Paese d’origine o si sono trasferite in altri Stati, ma senza comunicarlo all’anagrafe braidese.

Se si guarda però il saldo tra arrivi e partenze nel corso del 2013 anche in questo caso il dato degli stranieri è ancora in crescita, come ormai da molti anni. In 504 si sono iscritti all’anagrafe, mentre solo 364 sono stati cancellati (un dato ancora più significativo, se si considera che tra questi ultimi ci sono anche i 114 cancellati perché hanno ottenuto la cittadinanza italiana).

I bambini figli di stranieri residenti a Bra nati nel 2013 sono 78, pari a quasi il 27% di tutti i nati. I non italiani ammontano a 4.137 persone, ovvero il 13,87 per cento della popolazione.

Diego Lanzardo

Banner Gazzetta d'Alba