Piero Costamagna si è dimesso da amministratore del gruppo Mtm-Brc

CHERASCO Si è dimesso da amministratore delegato del gruppo Mtm-Brc ma non ha lasciato il consiglio di amministrazione. Piero Costamagna ha rassegnato le dimissioni nella mattinata di venerdì 7 febbraio, e spiega: «Con mio fratello Mariano (presidente del gruppo Mtm-Brc) da qualche tempo abbiamo intrapreso altri ambiziosi progetti. Qualcuno li doveva seguire. Ho deciso di farlo io, ma non esco dalla Mtm-Brc. Ho rimesso nelle mani di mio fratello gli incarichi che avevo, quello di amministratore delegato, di responsabile degli acquisti e responsabile delle risorse umane. Resterò come consigliere e ribadisco che è un accordo preso insieme a Mariano, quindi non ci sono stati problemi di alcun genere». Riguardo il periodo di crisi globale Piero Costamagna aggiunge: «È vero che il momento è difficile ma continuiamo a credere nella nostra azienda e nella qualità dei nostri prodotti».

Servizio completo su Gazzetta d’Alba di martedì 11 febbraio.

 v.m.

Banner Gazzetta d'Alba