Renato Casale, a Canale autisti in sciopero

CANALE Gli autisti della Renato Casale spa di Canale sono in sciopero, indetto dall’organizzazione sindacale Cobas a causa della mancata retribuzione delle mensilità di dicembre 2013 e della tredicesima e quattordicesima.

Spiega la Confederazione Cobas in un comunicato stampa che «il 12 febbraio il Cobas è stato convocato al tavolo della Renato Casale con una rappresentanza di lavoratori, tra cui un rappresentante Cgil-Filt, ma la situazione non si è smossa e il portavoce dell’azienda ha detto che non si potrà smuovere fino all’arrivo di un grosso bonifico di una ditta cliente previsto entro la fine del mese di febbraio. I lavoratori hanno provato a trattare sul pagamento almeno della mensilità di dicembre, ma la riposta è stata negativa. Pertanto l’assemblea dei lavoratori scioperanti ha deciso di proseguire lo sciopero».

AGGIORNAMENTO: I Cobas comunicano che lo sciopero si è concluso lunedì 17 febbraio.

Banner Gazzetta d'Alba