Alba incontra Norcia per promuovere tartufo e nocciola

NORCIA (Perugia) La città di Alba e la Confraternita della nocciola di Cortemilia sono state ospiti a Norcia  della 51ª Mostra mercato del tartufo nero pregiato e dei prodotti tipici, nei giorni 1 e 2 marzo. Ai numerosi visitatori provenienti dall’Umbria e dal Lazio sono state presentate le nocciole igp Piemonte tostate, i tartufi neri dolci e la torta di nocciole, nella bellissima piazza che ha al centro la statua di San Benedetto.

norcia 02

La proposta di essere ospite d’onore della rassegna era stata avanzata dal sindaco di Norcia, Gian Paolo Stefanelli al sindaco della Città di Alba Maurizio Marello, lo scorso anno, in occasione dell’incontro tra le Città del tartufo al 50° anniversario della manifestazione umbra.

Durante la cena dell’amicizia sono stati proposti i ravioli del plin e il Nebbiolo d’Alba, i dolci alla nocciola e il Moscato d’Asti.

Da sinistra: il presidente dell’Ente Fiera Antonio Degiacomi, al centro il sindaco di Norcia Gian Paolo Stefanelli, alle spalle i rappresentanti della Confraternita della Nocciola di Cortemilia.
Da sinistra: il presidente dell’Ente Fiera Antonio Degiacomi, al centro il sindaco di Norcia Gian Paolo Stefanelli, alle spalle i rappresentanti della Confraternita della Nocciola di Cortemilia.

In un incontro con il presidente delle Città del tartufo Giancarlo Picchiarelli, presente a Norcia, il consigliere comunale albese Pierangelo Bonardi e il presidente dell’Ente Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba Antonio Degiacomi hanno fatto il punto sulle iniziative in corso a sostegno della candidatura della cultura del tartufo per i suoi aspetti antropologici e culturali, ad essere inserita nella lista Unesco del patrimonio immateriale dell’umanità. Tale iniziativa, proposta dal Centro nazionale del tartufo con il suo presidente Giacomo Oddero, era stata condivisa in occasione di un incontro durante la Fiera del tartufo di Alba.

norcia 01

Banner Gazzetta d'Alba