Maurizio Crozza canta “L’inno di Eataly”, con Farinetti e la salsiccia di Bra

BRA Dal risorgimentale “Inno di Mameli” al più moderno “Inno di Eataly”. È uno dei primi provvedimenti che potrebbe assumere il nuovo Governo “del fare” di Matteo Renzi. Lo sostiene il comico Maurizio Crozza, che venerdì 7 marzo, nella sua trasmissione su La7, ha preso in giro il neo premier intonando l’“Inno di Eataly”, che esalta un’Italia non desta, ma «in festa», che spera in «più Farinetti» e «meno inetti». Una nazione i cui cittadini non sono «pronti alla morte» ma «alle torte» e alle altre specialità culinarie italiane, tra cui «Barbera doc», «ragù del Piemonte» e «salsiccia di Bra». Un’immagine decisamente colorata del Belpaese che è piaciuta sia al patron di Eataly, Oscar Farinetti, che al Comune di Bra, il quale si è già detto disponibile a invitare lo showman ligure per fargli assaggiare il rinomato insaccato. Di seguito il video con “L’inno di Eataly” (cantato a partire dal settimo minuto).

Banner Gazzetta d'Alba