Alba, le iniziative per festeggiare l’arrivo del Giro d’Italia

ALBA Giovedì 22 maggio le Langhe ospiteranno la cronometro “Barbaresco-Barolo”, valevole come 12.a tappa del Giro d’Italia. La prova contro il tempo, lunga 41,9 km, partirà dalla piazza del Municipio di Barbaresco e si concluderà in piazza Colbert a Barolo, dopo aver attraversato Tre Stelle, Treiso, Boscasso, Manera, Ricca, Alba, Cantina Roddi, Gallo, località Uccellaccio, Castiglione Falletto e Bussia. La partenza del primo ciclistica è prevista per le 12.50, mentre l’ultimo corridore dovrebbe concludere la gara intorno alle 17.15. I rilevamenti cronometrici verranno effettuati al chilometro 12,4, a Boscasso, 650 metri di altitudine (dove è anche fissato il gran premio della montagna), e al chilometro 26,2, ad Alba.

presentazione-barbaresco-barolo-giro-ditalia-alba-maggio2014
Il Comitato di tappa che ha organizzato la cronometro Barbaresco-Barolo

Ad Alba il Giro arriverà da frazione San Rocco Cherasca percorrendo corso Cortemilia, corso Langhe, corso Italia, piazza Savona, corso Piave, corso Barolo e San Cassiano, per proseguire verso Gallo. In questi tratti la strada sarà riservata ai corridori dalle 10 fino al termine della gara (intorno alle 17) con chiusura totale al traffico nei due sensi di marcia. Pertanto il Comune invita le attività lavorative a organizzare il proprio lavoro tenendo conto della chiusura dei tratti sopra citati.

La capitale delle Langhe sarà in festa per tutto il giorno. Rimarranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, compresi asili nido, micro nido, la facoltà universitaria e l’istituto civico musicale. Il fulcro della festa sarà piazza Savona animata dalle 10 alle 21 da diverse iniziative intorno a un maxischermo che proietterà la diretta della gara e filmati con immagini d’epoca legate al Giro d’Italia che per sei volte nella sua storia ha fatto tappa ad Alba. Sempre in piazza Savona ci sarà Radio Alba che proporrà una diretta radiofonica con musica, collegamenti, interviste e interventi in tempo reale, condotta da Fabio Gallina, speaker sul palco con “Il salotto del Giro”. In un altro angolo della piazza ci sarà “L’Albero del Macramè” dalle 10 alle 17 con le esibizioni di monociclo freestyle e trial dei riders dell’Associazione sportiva dilettantistica Culturale. Saranno presenti anche tre atleti che dal 30 luglio al 10 agosto parteciperanno ai mondiali di Montreal, in Canada. Dalle 16 alle 20 sarà la danza del Centro Arte Danza Royal Alba Accademy ad animare la città delle cento torri.

La centrale piazza di Alba sarà colorata anche dalla mostra “Disegna il Giro in rosa” con illustrazioni sul ciclismo realizzate dagli studenti delle scuole medie “Vida-Pertini” e “Macrino” e del liceo artistico “Pinot Gallizio” per il concorso voluto dall’Amministrazione comunale albese e dal Comitato di tappa. Tra i numerosi disegni esposti anche quello ideato da Veronica Vezza della quinta del liceo “Gallizio” che è stato scelto come simbolo della tappa. Durante la giornata saranno premiati i cinque disegni più votati.

Al termine della cronometro, intorno alle 17.30, in piazza Savona, spazio alla musica con l’orchestra di Beppe Carosso e ai gazebo con degustazioni dei vini proposti dal Consorzio di tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Roero. I negozi circostanti rimarranno aperti per lo shopping, mentre nei bar del centro verranno serviti gli aperitivi in rosa. Gli altri esercizi commerciali del concentrico, negozi e case lungo il tragitto del Giro saranno colorate da tantissimi palloncini rosa distribuiti ai residenti dai borghi e dai comitati di quartiere.

I festeggiamenti per l’arrivo della corsa rosa si concluderanno al ristorante “La Ciau del Tornavento” di Treiso dove saranno ospiti circa cento giornalisti arrivati nelle Langhe da tutto il mondo per seguire il Giro.

Per altre notizie sul Giro d’Italia clicca QUI.

Banner Gazzetta d'Alba