Donne in nero dicono stop all’occupazione israeliana dei territori palestinesi

La manifestazione delle Donne in nero contro la guerra ad Alba il 28 settembre 2013.

ALBA Il gruppo delle Donne in nero contro la guerra di Alba desidera far conoscere l’iniziativa delle donne in nero di Israele, in occasione del 47° anniversario della guerra dei 6 giorni, che portò all’occupazione dei territori palestinesi della Cisgiordania e Gaza.

In questi 47 anni, nonostante i ripetuti richiami dell’Onu e molti falliti tentativi di negoziato, l’occupazione illegale (militare e residenziale ed economica) della Cisgiordania è continuata e si è estesa.

«Vogliamo esprimere solidarietà alle Donne in nero di Israele che da 47 anni si oppongono alle politiche del loro Governo e che domani 6 giugno, alle ore 13, organizzeranno manifestazioni speciali di protesta in quattro località di Israele: Gerusalemme, Gan Shmuel, Tel Aviv ed Haifa», spiegano dal comitato albese. «Ci uniamo alla loro voce: Stop all’occupazione, senza pace in Palestina non c’è pace per il mondo».

La manifestazione delle Donne in nero contro la guerra ad Alba il 28 settembre 2013.
La manifestazione delle Donne in nero contro la guerra ad Alba il 28 settembre 2013.

 

Banner Gazzetta d'Alba