Maturità: stamani al via con la prova di italiano

Sono circa 500.000 gli studenti che questa mattina, mercoledì 18 giugno, con la prova di italiano, hanno cominciato l’esame di maturità 2014.

esame_maturita_classico2013fIl ventaglio delle tracce proposto stamani ai maturandi per la prova di italiano – 6 ore a disposizione, consentito l’uso del dizionario italiano – spazia da Salvatore Quasimodo a Renzo Piano. Le prove «offrono – ha spiegato stamani il ministro Giannini – una bella gamma di possibili riflessioni. Credo che questa prova darà a tutti la possibilità di esprimersi al meglio».

Ed ecco le tracce su cui si stanno cimentando stamani i circa 500.000 maturandi dell’edizione 2014. Per l’analisi del testo quest’anno è stata proposta una poesia, «Ride la gazza, nera sugli aranci» dalla raccolta «Ed è subito sera» di Salvatore Quasimodo, autore assente dalla maturità da 12 anni.

Per il saggio breve o articolo di giornale nell’ambito artistico-letterario l’argomento è «Il dono». Per il saggio breve in ambito socio-econonomico l’argomento è «Le nuove responsabilità». Per il saggio breve in ambito storico-politico l’argomento è «violenza e non-violenza: due volti del Novecento». Per il saggio breve in ambito tecnico-scientifico l’argomento è «Tecnologia pervasiva».

Il tema storico chiede al candidato di riflettere su «L’Europa del 1914 e l’Europa del 2014: quali le differenze?».

Infine, il tema di ordine generale, il cosiddetto tema di attualità, invita a riflettere su una posizione dell’architetto e senatore Renzo Piano a proposito del «rammendo delle periferie».

Banner Gazzetta d'Alba