Il ristorante Piazza Duomo vince il premio Piazza de’ Chavoli

PISA Il ristorante Piazza Duomo di Alba dello chef Enrico Crippa e il cuoco friulano Germano Pontoni sono i vincitori, insieme ad altri, della 14ª edizione del premio Piazza de’ Chavoli, ormai internazionalmente riconosciuto come l’Oscar dell’enogastronomia italiana, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà lunedì pomeriggio a Palazzo Blu di Pisa.

Crippa Enrico

Gli altri vincitori del premio sono Alberto Lupini per la categoria giornalisti, Paolo Baracchino (categoria Storico) membro del Grand Jury Europeen, Federico Fazzuoli, (categoria Personaggio) e l’azienda vinicola Banfi dei fratelli Mariani (categoria Viticultore) che produce vini pregiati in Toscana e Piemonte. La manifestazione è organizzata dall’associazione Cuochi pisani, sotto l’egida della federazione italiana cuochi, con il sostegno, tra gli altri, di Sat, la società di gestione dell’aeroporto di Pisa, la Fondazione Pisa e la Regione Toscana.

«Il nostro obiettivo – ha spiegato Gina Giani, ad di Sat -è quello di creare sinergie a tutela della cultura di un territorio che vede nella valorizzazione dei suoi prodotti un potenziale di sviluppo unico». Il Piazza de’ Chavoli, ha aggiunto Claudio Pugelli, presidente della Fondazione Pisa, «è un’importante occasione per la promozione dello sviluppo economico del territorio cui contribuisce senz’altro l’apporto significativo del settore enogastronomico».

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba