Unesco: un patrimonio da scoprire

fieta tartufo 2014 loghino

Il paesaggio vitivinicolo di Langhe-Roero e Monferrato diventa Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Cinquantesimo sito italiano, le colline vitivinicole più famose al mondo conquistano la nomina dell’Unesco come paesaggio culturale, ovvero il risultato dell’azione combinata tra uomo e natura.
In piazza Savona – chiamata per l’occasione Piazza del Patrimonio – un’esposizione fotografica dei paesaggi vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, 50° sito italiano iscritto nel Patrimonio UNESCO. Ospiti i paesaggi vitivinicoli europei.

Piazza Savona -dal 4 ottobre al 16 novembre

Banner Gazzetta d'Alba