Gigi Rosso cede il vigneto “Arione” all’azienda Giacomo Conterno di Monforte

vigneto

SERRALUNGA D’ALBA Gigi Rosso e la sua famiglia – storici produttori di Barolo e vini pregiati di Langhe e Roero – hanno ceduto il loro vigneto “Arione” di Serralunga d’Alba all’azienda vitivinicola Giacomo Conterno di Monforte. Si tratta di una porzione di terreno pari a nove ettari, di cui tre e mezzo coltivati a Nebbiolo da Barolo, uno a Barbera d’Alba, un altro a Nebbiolo d’Alba e tre e mezzo di bosco tartufigeno. Spiegano i fratelli Claudio e Maurizio Rosso: «Siamo lieti di aver aver ceduto il vigneto a Conterno, produttore per il quale nutriamo profonda stima. L’operazione ha permesso di liberare capitali che verranno in parte reinvestiti in un progetto di miglioramento e rilancio dell’azienda “Cantina Gigi Rosso” di Castiglione Falletto e che comporterà investimenti in altri vigneti, ammodernamento e perfezionamento tecnologico, rafforzamento del marchio “Gigi Rosso” – che rappresenterà il “core brand” dell’azienda. Cantina Gigi Rosso produce attualmente 200 mila bottiglie di vini Doc e Docg ed esporta il 70 per cento della produzione, con una forte tendenza alla crescita sui principali mercati internazionali. Cantina Gigi Rosso continuerà a distribuire il Barolo Arione delle annate 2011, 2012, 2013 e 2014 fino ad esaurimento delle scorte».

m.v.


Il Cru Arione nel comune di Serralunga.

Banner Gazzetta d'Alba