Continua lo sciopero alla RotoAlba. Nulla di fatto nell’incontro con la proprietà

ALBA Prosegue a oltranza lo sciopero dei dipendenti di RotoAlba con presidio davanti ai cancelli dell’azienda. L’incontro avvenuto martedì 28 aprile tra la dirigenza della Guido Veneziani Editore, proprietaria della storica tipografia albese (che non risponde ai ripetuti tentativi di contatto da parte di  Gazzetta, ndr), il sindaco Maurizio Marello e le rappresentanze sindacali non ha infatti sbloccato la difficile situazione.

rotoalba sciopero 29-04-2015 4

«L’amministratore delegato dell’azienda», racconta Massimo Mele, delegato sindacale della Cgil, «ci ha invitato a riprendere il lavoro perché in caso contrario RotoAlba si sarebbe trovata in maggiori difficoltà nel saldare gli stipendi. Noi però abbiamo deciso di continuare la protesta finché non ci verrà pagato lo stipendio di marzo. Sappiamo inoltre che anche in altre aziende del gruppo, come la Ilte di Moncalieri e la Mazzucchelli di Brescia, attendono il saldo dell’ultima mensilità. Tra pochi giorni si aggiungerà anche lo stipendio di aprile. Stiamo quindi valutando la possibilità di avviare altre iniziative di protesta».

Oltre ai ritardi di queste ultime mensilità, i dipendenti albesi attendono ancora di ricevere 3-4 stipendi dello scorso anno. Inoltre lamentano il fatto che da 30 mesi l’azienda non adempie al pagamento del fondo pensione Byblos, pur trattenendo le relative quote dalla busta paga dei lavoratori.

Mercoledì si sono vissuti anche attimi di tensione quando i manifestanti hanno impedito a un camion della Mazzucchelli di caricare del materiale. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri.

rotoalba sciopero 29-04-2015 5

Quanto al destino dell’azienda, il prossimo 7 maggio il Tribunale di Asti si pronuncerà sulla richiesta di concordato in continuità presentato dalla proprietà a inizio dicembre.

ro.bu.

Banner Gazzetta d'Alba