Il circolo Albanova combatte la fame nel mondo

ALBA Dopo il successo del  Social day – la giornata dedicata alla cittadinanza attiva che il 18 aprile ha portato oltre cento giovani a prestare il proprio lavoro per sostenere progetti umanitari –, la cooperativa Orso e l’organizzazione non governativa veronese ProgettoMondo Mlal, questa volta insieme al circolo ricreativo-culturale “Albanova”, organizzano un’altra iniziativa di solidarietà, inserita nell’ambito della campagna nazionale “Abbiamo riso per una cosa seria-La fame si vince in famiglia”, che coinvolgerà mille piazze italiane.

Sabato 23, dalle 15.30 alle 20, nell’oratorio della parrocchia di Cristo Re, come già proposto dalla Comunità impegno servizio volontariato al Mercato della terra, verranno venduti pacchetti di riso italiano (offerta minima di 5 euro) per raccogliere fondi da destinare al progetto “Mamma!” contro la malnutrizione materno-infantile attivo in Burkina Faso. «Il progetto “Mamma!” individua nella donna e nella famiglia i protagonisti della lotta per la sicurezza alimentare: in cinque anni, grazie alla formazione, villaggio per villaggio, delle mamme sull’utilizzo dei cereali nutrienti si è dimezzato il tasso di malnutrizione nella regione di Cascades in Burkina Faso», spiegano gli organizzatori, aggiungendo: «Il prossimo obiettivo è estendere questo importante risultato in altre due regioni particolarmente vulnerabili per garantire la sicurezza alimentare a 440 mila famiglie».

Per collaborare o ulteriori informazioni rivolgersi al circolo “Albanova” dal lunedì al sabato, dalle 15.30 alle 23.30, in piazza Cristo Re 4, telefonare allo 0173-28.49.53 oppure scrivere a albanovacircolo@gmail.com.

Enrico Fonte

Banner Gazzetta d'Alba