Olivero: formaggi solo con latte fresco!

ROMA. La Commissione Europea ha inviato all’Italia una diffida con cui chiede di porre fine al divieto di detenzione e utilizzo di latte in polvere, latte concentrato e latte ricostituito per la produzione lattiero-casearia. In pratica si vuole imporre al nostro Paese la fabbricazione, attraverso la polvere, di formaggi, yogurt e dello stesso latte immesso sul mercato.

Olivero

Commenta il viceministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Andrea Olivero: “La legge italiana, che il Governo sta continuando a sostenere in modo determinato, garantisce che i nostri formaggi siano fatti solo con latte fresco. Ed è nostra intenzione non soltanto resistere ai diktat europei, ma richiedere la possibilità di aumentare la trasparenza nelle etichettature, così da garantire qualità dei prodotti e informazione ai consumatori. Ogni Paese faccia quello che ritiene nella produzione, a patto che si rispetti la sicurezza, ma senza inganni: vogliamo informazioni chiare affinché ciascun consumatore sappia bene cosa sta acquistando. Per l’Italia abbiamo fatto una scelta precisa nella direzione della qualità, che proprio in questi mesi stiamo rafforzando lanciando il marchio “latte italiano”, che consentirà ai cittadini di avere maggiori certezze sull’origine del prodotto”.

Banner Gazzetta d'Alba