Suoni dalle colline di Langhe e Roero

Giuseppe Nova

NovaLANGHE E ROERO. “Suoni dalle colline”, la rassegna estiva dell’Alba music festival, continua oggi, giovedì 23  a Vezza, nella Confraternita di San Bernardino. Alle 21 Americhe in musica sarà eseguito dal Cuartet di Roberto Porroni, Adalberto Ferrari, Marija Drincic e Marco Ricci, che presenteranno brani di Gershwin, Duke Ellington, Cockburn, Antônio Carlos Jobim, Egberto Gismondi, Roberto Menescal, Astor Piazzolla.
A Treisovenerdì 24 alle 21 nella chiesa dei Battuti – i cantanti lirici Sung Hee Park, Silvana Silbano, Evans Tonon, accompagnati da Diego Mingolla al pianoforte, saranno impegnati in pezzi di opere celebri, dal Barocco a Bizet e Verdi.
Sabato 25 luglio alle 21 il festiva arriverà all’Annunziata di La Morra presso la cantina di Mauro Molino con Dissonanze dell’ensemble ContraMilonga – Fabio Furia, Gianmaria Melis, Marcello Melis, Giovanni Chiaromonte – con pezzi di Furia, Brel e Astor Piazzolla, Puccini.
Domenica 26, alle 17 a Bossolasco, sul sagrato della chiesa di San Giovanni Battista, Mozart per 2-3-4 sarà la proposta di Silvano Minella, violino, Giuseppe Miglioli, viola, Marco Perini, violoncello, e Flavia Brunetto al pianoforte.
Martedì 28 luglio alle 21 il festival tornerà a Piobesi, alla Tenuta Carretta per American hits del The Palm Court Quartet – David Simonacci, Marco Palmigiani, violini, Lorenzo Rundo, viola, e Giorgio Matteoli, violoncello – impegnato con classici statunitensi.
A Castiglione Falletto, mercoledì 29 alle 21, presso la cantina Terre del Barolo, Da Busseto a Buenos Aires, via Salisburgo è il titolo scelto da Giuseppe Nova, Rino Vernizzi e Giorgio Costa per presentare musiche di Verdi, Bellini, Mozart, Astor Piazzolla.
Giovedì 30 alle 21 a Sinio, nella chiesa di San Frontiniano è in programma Notturni e canti popolari di Luís Meireles, flauto, Maria José Souza Guedes, pianoforte.Venerdì 31, alle 21, a San Bovo di Cossano Belbo si esibirà il Quartetto Consonante di Stefan Epuran, Alexandru Timilie, violini, Iulian Bolog, viola, Alexandra Elefterescu, violoncello.

Il festival terminerà con agosto: sabato 1, alle 21 a Magliano Alfieri, sul sagrato della chiesa di Sant’Andrea il Frank Bridge Trio (Roberto Mazzola, Giulio Glavina, Mariangela Marcone) viaggerà sulle note tra Otto e Novecento.
Domenica 2 agosto, alle 17 ad Alba, nell’auditorium Beppe Fenoglio, Les chemins de l’amour chiuderà la rassegna con l’ensemble Luoghi immaginari: Elena Bakanova, soprano, e Gianni Ghè, voce, saranno accompagnati da Raffaele Mascolo al piano per musiche di Debussy, Poulenc, Hahn, Brel, Fauré, Debussy e Marguerite Monnot.

Banner Gazzetta d'Alba