A Fontanafredda si festeggia la vendemmia

vendemmia nebbioloSERRALUNGA. È ripercorrendo i riti del mondo agreste che nasce la “Festa della vendemmia” a Fontanafredda, giunta alla terza edizione, in programma per sabato 5 settembre, dalle 12.30 fino a tarda notte. Musica, spettacoli teatrali, arte, giochi, cibo e vino: questi gli ingredienti. Sul palco si alterneranno Bandaran, piccola orchestra di zingari dai ritmi zoppi, così come si definiscono i quattro musicisti torinesi, Boogia Boogia, dj che ripercorrerà la musica degli anni ’50 e ’60; Ausulea ensemble, band che ha attualizzato il repertorio tradizionale campano e in chiusura il dj set di Mr Cugi, tra i dj più conosciuti dell’albese.

Per i più piccoli, durante tutta la giornata, sono in programma momenti di animazione e giochi educativi a cura della didattica di Eataly ai quali si affiancheranno gli spettacoli teatrali della Compagnia dei Fratelli Ochner con clown, marionette, maghi e fachiri.
Alla rassegna artistica si affiancherà quella enogastronomica: oltre ai numerosi punti ristoro, sarà possibile degustare i vini di quattordici cantine, dal Piemonte alla Sicilia, tutte aderenti al progetto Vino libero per un prodotto privo di concimi di sintesi ed erbicidi e con una bassa percentuale di solfiti. Non mancheranno cocktail e birre artigianali.
Sarà possibile partecipare a giochi nel bosco e degustazioni sensoriali con Wine more time, visitare il mercatino di oggetti artigianali e le storiche cantine ottocentesche.
L’ingresso è gratuito. Per informazioni occorre telefonare al numero 0173-62.61.00.
Manuela Anfosso

Banner Gazzetta d'Alba