Urologo albese a “Elisir” su Rai tre

Con microfibre laser a Torino è già nato il futuro dell'urologia senza bisturi

Cesare Marco ScoffoneALBA.    Il dottor Cesare Marco Scoffone, albese “DOC” e giovane primario della Struttura Complessa di Urologia dell’Ospedale Cottolengo di Torino, è stato invitato a partecipare a “Elisir”, la nota e storica rubrica di medicina, salute e benessere condotta da Michele Mirabella su Rai Tre.

Nel corso della puntata a cui parteciperà, prevista per martedì 15 settembre, alle 11, il dottor Scoffone metterà a disposizione le sue competenze a proposito di cistite, patologia infettiva/infiammatoria della vescica urinaria assai diffusa, causa di un elevato numero di visite ambulatoriali e di una rilevante spesa sanitaria. Dopo l’intervista, nel corso della quale farà il punto in modo sintetico su cause e terapie della cistite, il dottor Scoffone risponderà anche in diretta alle domande del pubblico, che giungeranno attraverso telefonate e mail in tempo reale.

Naturalmente la cistite è una patologia più suscettibile di terapie mediche piuttosto che di interventi chirurgici urologici, che sono il “pane quotidiano” dell’urologo (in particolare, il dottor Scoffone è considerato un chirurgo di eccellenza soprattutto nel campo delle terapie miniinvasive della calcolosi urinaria, dell’ostruzione prostatica e delle patologie oncologiche), tuttavia una corretta gestione della sintomatologia riferibile alla “cistite” è di stretta pertinenza urologica, e richiede estrema pazienza, attenzione e un continuo aggiornamento.

Banner Gazzetta d'Alba