66 giovani del Roero alla prova. Ottima estate al lavoro

Estate lavoro Montà (2)LAVORO Gli otto Comuni coinvolti si dicono più che soddisfatti
Ottimi i risultati del progetto Estate lavoro, sostenuto da tanti Comuni roerini, la scorsa estate.

L’iniziativa, gestita dalla cooperativa Orso di Alba, che auspica di coinvolgere per un primo approccio lavorativo gli studenti che abbiano compiuto almeno 16 anni, ha interessato i Comuni di Canale e Montà, con 15 ragazzi in ciascuna cittadina, Corneliano e Piobesi, con un ragazzo ciascuno, Pocapaglia con 11 studenti, Castagnito con 9, Vezza con 6 e Sommariva Perno con 8.

«Le adesioni di ragazzi e aziende», sono infatti le imprese locali che scelgono di aderire alla proposta fatta dalla Orso, accogliendo i ragazzi per i tirocini, « sono numerose. È un progetto che funziona e soddisfa ragazzi e famiglie. Anche le aziende si mostrano disponibili all’accoglienza e alla formazione, anche se il periodo lavorativo è di sole quattro o sei settimane. Quest’anno il progetto si è realizzato grazie alle risorse dei Comuni e a un’integrazione da parte della Provincia – Centro per l’impiego di Alba-Bra», spiega Simona Grillo della cooperativa Orso in qualità di responsabile del progetto sul Roero.

I Comuni attivano il progetto da anni, fatta eccezione per Sommariva Perno, al primo anno, che affida alle parole del vicesindaco Francesca Cravero il racconto dell’esperienza: «È stata una prima edizione ed è risultata un successo per ragazzi, famiglie e aziende». A breve saranno consegnati gli attestati di partecipazione. Ecco le date scelte: mercoledì 7 ottobre, alle 18, a Sommariva Perno, mercoledì 14, alle 18, a Canale e domenica 25, alle 12, a Pocapaglia. Già consegnati la scorsa settimana gli attestati ai giovani di Montà e Vezza.

Sul numero di Gazzetta in edicola, le interviste ai giovani che hanno partecipato e i commenti dei sindaci dei paesi che hanno aderito.
Francesca Gerbi

Banner Gazzetta d'Alba