Podismo: Hallowen Moscato run a Santo Stefano Belbo

SANTO STEFANO BELBO L’Asd Dynamic center Valle Belbo propone per il 31 ottobre una corsa podistica ludica, non competitiva, in notturna di 7 chilometri, chiamata Halloween run del Moscato, tra vigneti, boschi e borgate abbandonate, passando per le rovine medievali della torre di Santo Stefano Belbo.

podismo

Sulle colline di Langhe, in genere si va per vini, tartufi e grandi abbuffate. Oppure si va sulle tracce di Pavese e di Fenoglio. Ma si può scegliere anche di ”andar per Masche”, le tipiche streghe contadine langarole seguendone le tracce e ripercorrendone gli itinerari dove fatti misteriosi sono accaduti nel tempo passato, rimanendo nella tradizione e nella memoria collettiva degli abitanti.

Ancora fino agli anni Settanta nelle veglie intorno al focolare dopo la vendemmia, nelle stalle, nei cortili “spannando” le pannocchie di mais, gli anziani narravano storie di streghe e diavoli, fate e gnomi, fantasmi e tesori incantati. Erano favole che facevano paura, ma non incutevano orrore, anzi destavano nei giovani curiosità, incertezza ma anche fantasia e attraverso le allegorie contenute erano preziose fonti di insegnamento.

La corsa podistica vuole ricordare quelle storie percorrendo in maschera i luoghi della memoria per ritornare un poco bambini, dove lo spirito deve essere quello del trovarsi in una serata divertente e stregata all’insegna dello sport, passando per luoghi magici nella notte, dove l’imprevisto sarà dietro l’angolo.

Il ritrovo e le iscrizioni sono previste sabato 31 ottobre in piazza della Chiesa a Santo Stefano Belbo dalle 19. La partenza è prevista per le 20.30. È obbligatoria la lampada frontale o la torcia elettrica.

Verranno premiate le maschere più mostruose e il gruppo più numeroso. Omaggi anche ai primi tre classificati maschili e femminili. Halloween party al termine offerto dalla pasticceria Dogliotti.

Costo dell’iscrizione 7 euro comprensivo di pacco partecipazione.

Fabio Gallina

Banner Gazzetta d'Alba