Bra, gli elicotteri del 118 atterreranno nel campo di Madonna dei fiori

BRA Atterraggio notturno degli elicotteri del soccorso, nel campo esterno del Bra calcio, in zona Madonna dei fiori. Adesso è possibile, grazie alla firma del protocollo d’intesa tra Amministrazione comunale e sezione braidese della Croce rossa italiana. Spiega il presidente Cri Giuseppe Palmieri: «Nelle scorse settimane abbiamo lavorato con il sindaco e i suoi uffici, per stendere il protocollo che prevede l’atterraggio notturno degli elicotteri, in un campo di calcio, ben illuminato. La prassi, già in uso, adesso diventa normata. I volontari della Croce rossa faranno da supporto, ogni qualvolta si presenterà l’occasione di far atterrare l’elisoccorso, per salvare una vita umana».

elicottero
Il regolamento europeo prevede per l’attività Hems (Helicopter emergency medical service) la possibilità di utilizzare di notte i campi sportivi illuminati, stabilendone le caratteristiche orografiche e le dimensioni, nonché le procedure di controllo dello stato dei luoghi e del loro utilizzo, per rispondere alle esigenze di sicurezza ed efficacia delle operazioni.
Conclude Palmieri: «L’idea dell’assessore regionale alla sanità Antonio Saitta è proprio quella di aumentare nettamente gli interventi dei quattro elicotteri  in dotazione al 118 piemontese. E per fare questo non può che chiamare in causa  il ricorso al maggior numero possibile di campi sportivi pubblici e privati – senza oneri a carico del servizio di emergenza – che siano dotati di almeno quattro fari per l’illuminazione».

v.m.

Banner Gazzetta d'Alba