Preziosi è il Don Giovanni

ALBA Due attori di fama – Alessandro Preziosi e Nando Paone – tornano al teatro Giorgio Busca di Alba con il Don Giovanni di Molière. Giovedì 3 e venerdì 4 dicembre, alle 21. Preziosi dirige e raccoglie la sfida di interpretare Don Juan, raffinato e cinico seduttore, in aperta opposizione con le convenzioni sociali.

Alessandro Preziosi
La scelta artistica, caratterizzata da toni comici e drammatici, prende le mosse dalla contemporaneità del classico e rende un omaggio alla scrittura, al fascino dell’immaginazione e al teatro.
Il Don Giovanni di Preziosi è stato tradotto e adattato da Tommaso Mattei. Con il protagonisca e Paone saranno sul palco Lucrezia Guidone, Maria Sellitto, Roberto Manzi, Daniele Paoloni, Daniela Vitale e Matteo Gumaumi, Marta Crisolini Malatesta. La storia narra di Don Juan, gentiluomo di corte, ateo, perverso e libertino.
Scrive Preziosi nelle note di regia: «In una società che oramai sembra implorare la finzione per raggiungere la felicità convivendo nella costante messa in scena di sentimenti, emozioni, anche familiari, il Don Giovanni di Molière smaschera questo paradigma di ipocriti comportamenti, di attitudini sociali figlie di una borghesia stantia e decadente divenendo il maestro inimitabile della mimesi». I biglietti costano da 18 a 26 euro (ridotto giovani 15 euro).
Per informazioni occorre telefonare al numero 0173-29.24.70.

Banner Gazzetta d'Alba