Fiamme in un quadro elettrico. Evacuato il liceo Da Vinci di Alba

ALBA Oggi, alle 10.45, la campanella di fine intervallo del liceo Da Vinci non è scattata. Ma la gioia degli studenti per l’inatteso prolungamento della ricreazione ha lasciato posto allo sconcerto quando è stato chiesto loro di lasciare in fretta l’edificio. Il motivo è stato un incendio che si è sviluppato in un quadro elettrico a servizio dell’istituto superiore, che comprende il liceo linguistico e quello psicopedagogico ed è frequentato da oltre 900 studenti. Immediato l’allarme ai Vigili del fuoco e ai Carabinieri. Le fiamme sono state rapidamente contenute. Non ci sono stati feriti né danni all’edificio, che si apre su piazza San Francesco, se si eccettuano quelli al quadro elettrico bruciato, ma si è in attesa del sopralluogo dei tecnici della Provincia, titolare della struttura, che dovranno pronunciarsi, di concerto coi Vigili del fuoco, sulla sicurezza dell’impianto elettrico dello stabile e sulla possibilità di riprendere le lezioni già domani mattina.

Dalla direzione della scuola fanno sapere che ogni comunicazione circa il calendario delle lezioni verrà pubblicata sul sito internet dell’istituto www.davincialba.it e verrà notificata alle famiglie attraverso il servizio sms usato per comunicare le assenze degli studenti.

v.p.liceo da vinci

 

Banner Gazzetta d'Alba