Alba: via Einaudi troppo pericolosa

ALBA «Via Einaudi  è un tratto di strada pericoloso dove, spesso e volentieri, ci sono anche auto parcheggiate in doppia fila, aumentando ancor di più il rischio di incidenti». Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, Carlo Bo, lancia l’allarme riguardo il cavalcavia ferroviario tra corso Piave, Europa e piazza Ferrero.

carlo bo
La segnalazione dell’azzurro è corredata dalla foto del parapetto divelto che pubblichiamo in alto. «Nei giorni scorsi si è verificato un incidente e un’auto è andata a finire sul marciapiede, abbattendo la barriera che separa la strada dalla sede pedonale, con un rischio enorme per le centinaia di ciclisti e pedoni che passano quotidianamente su quel tratto di strada», illustra Bo, che aggiunge: «È una strada molto trafficata in cui le auto viaggiano anche a velocità sostenute e, nel tratto che porta in piazza Ferrero, la segnaletica orizzontale parla di una sola corsia ma le auto procedono quasi sempre su due file».
Il capogruppo sollecita un intervento per sostituire le barriere nel più breve tempo possibile oltre a «intervenire sulla segnaletica, così da eliminare interpretazioni errate da parte degli automobilisti. Si tratta di interventi dal costo contenuto nell’interesse dei cittadini albesi», conclude Bo.

Banner Gazzetta d'Alba