Piemonte in tavola all’Accademia alberghiera

Con Apro metà dei tirocini  si fa contratto

ALBA Giovedì 21 gennaio si è svolto il secondo evento in programma presso il ristorante didattico che ha proposto una cena a quattro mani, grazie alla sinergia instaurata tra Andrea Larossa e Massimiliano Musso. I due chef piemontesi, protagonisti della serata hanno lavorato fianco a fianco degli studenti, sin dalle prime ore del pomeriggio. La struttura ricettiva di corso Barolo ha ospitato novantuno persone, registrando l’ennesimo tutto esaurito, segno tangibile che l’evento è ormai riconosciuto come occasione da non perdere.

alba apro show food 2
L’astigiano Musso ha preparato come antipasto un baccalà mantecato su vellutata di lenticchie di montagna, lime e bacon croccante e un secondo di carne: il guanciotto di maialino su crema di patate al burro e frutto della passione, oltre al dessert consistente in una bavarese al pan di spezie, mandarino, crema panettone, gelato all’arachide e cioccolato soffiato.
Il novarese Larossa, che da diversi anni ha scelto le Langhe come terra per la propria crescita professionale, ha risposto con lo scampo con rognoncino di vitello, maionese all’aglio e nocciola come antipasto e i due primi: un plin di lingua al verde con burro d’alta Langa, ristretto di vitello e polvere di nepetella e un riso Carnaroli allo stravecchio friulano e sensazioni di liquirizia. Un menù molto apprezzato dalla critica e dagli abbinamenti molto particolari e stuzzicanti.
«L’amicizia nel nostro mestiere è qualcosa di importante, nonostante un’apparente rivalità non si sa bene per che cosa e per quanto», ha spiegato Larossa durante l’intervento in sala, mentre Musso ha sottolineato: «La scelta è caduta su piatti elaborati, indice della nostra creatività frutto della continua ricerca di sapori e nuove idee». Alla fase di preparazione hanno partecipato anche i due rispettivi collaboratori, Marco d’Orfeo ed Eugenio Cannoni, mentre la cena è stata accompagnata dai vini dell’azienda agricola Rizzi di Treiso.
Alessio Bottigliero

Banner Gazzetta d'Alba