Il quartiere Piave programma sicurezza e rispetto

ALBA Durante il recente incontro del comitato di quartiere Piave il presidente Leopoldo Cane ha illustrato ai consiglieri del direttivo l’esito della prima riunione della commissione consiliare sul Regolamento dei quartieri. In vista delle elezioni per rinnovo dei comitati cittadini, previste in autunno, servono alcune modifiche al loro funzionamento.

27_festa al Piave

Cane, in particolare, non è convinto che i comitati di quartiere possano essere definiti una “buona palestra” per coloro che mirano a cariche politiche e afferma che: «I comitati di quartiere sono organismi rappresentativi, a base spontanea e volontaristica, degli interessi delle proprie comunità che non hanno scopo di lucro e sono apartitici».
Il direttivo ha organizzato per lunedì 14 marzo una serata sul tema della sicurezza alla quale saranno invitati il comandante della Polizia municipale, il comandante dei Carabinieri e il vigile di quartiere.
Resta confermata per il 18 aprile l’assemblea generale del quartiere a cui sono invitati tutti i residenti per incontrare i rappresentanti dell’Amministrazione comunale. Uno degli argomenti posti in discussione riguarderà il rispetto delle regole da parte dei cittadini e la modalità attraverso cui applicarle.
Bruna Bonino

Banner Gazzetta d'Alba