Il Lions club Bra Host cambia presidente

BRA Serata importante quella che vivrà il Lions club Bra Host, giovedì 7 aprile, al ristorante La cascata di Verduno: l’assemblea dei soci sarà infatti chiamata a eleggere il presidente per l’anno sociale 2016-17. Una volta incassato il voto favorevole, il neopresidente dovrà svelare la sua squadra, ovvero i nomi delle persone alle quali avrà affidato un incarico specifico all’interno del direttivo.

logo lions
Spiega l’attuale presidente Simone Grosso: «Per tradizione, in tutti i club Lions, il socio o la socia, che hanno ricoperto la carica di “primo vice” normalmente vengono votati dall’assemblea alla carica di presidente per il futuro anno sociale».
E poi aggiunge: «Sono molto contento di poter passare le consegne al mio vice Luciano Messa. Un giovane davvero dinamico e determinato, con una grande esperienza amministrativa alle spalle, che non potrà che guidare al meglio un club in piena salute, che a breve sarà incrementato dall’ingresso di tre nuovi soci».
Giovedì prossimo dunque, al termine della conviviale, l’aspirante presidente si sottoporrà al voto dei convenuti. Una volta che la sua elezione sarà ratificata dal presidente in carica, prenderà la parola per illustrare la composizione del direttivo e per dare una prima indicazione di massima sul programma che vorrà sviluppare.
Commenta Luciano Messa: «Sono onorato di aver svolto il ruolo di primo vice durante la presidenza dell’amico Simone Grosso. Ho già avviato molti contatti con i soci per creare un direttivo dinamico e operativo. Confido quindi di essere eletto, impegnandomi fin d’ora a mantenere il Bra Host in salute».

v.m.

Banner Gazzetta d'Alba