Domani Confcooperative porta ad Alba Cooperare

Domani Confcooperative porta ad Alba Cooperare

ALBA Domenica 29 maggio ad Alba, in concomitanza con l’assemblea di Banca d’Alba, Confcooperative Cuneo organizza l’evento Cooperare. Per tutta la giornata, negli stand allestiti in piazza San Francesco, piazza Garibaldi e via Cavour, i vari settori della cooperazione albese si presenteranno garantendo un piacevole extra a tutti i soci presenti all’assemblea, nonché ai cittadini e ai visitatori della città di Alba.

I partecipanti potranno così conoscere i prodotti e i servizi offerti dalle cooperative locali attive in ambito agricolo, sociale, sanitario, culturale, della produzione lavoro e del consumo. Grazie alle cooperative presenti sarà possibile visitare la città di Alba, scambiare libri, conoscere produttori agricoli, partecipare a laboratori creativi, testare servizi di telemedicina. Sarà presente uno spazio dedicato ai bambini, che potranno divertirsi approfittando dell’intrattenimento offerto dalle cooperative sociali. A dare la nota verde alle due piazze saranno alberi da frutto della cooperativa Vivaio albese.

Oltre alle cooperative dei diversi settori, che animeranno la giornata presentandosi e gestendo attività e laboratori per grandi e piccini, sarà presente anche lo spazio istituzionale di Confcooperative, che ha l’ufficio territoriale ad Alba in corso Bra 44/1 (Mussotto). In tale spazio sarà possibile ricevere informazioni su come costituire, gestire e sviluppare una cooperativa, sui servizi sindacali, amministrativi e progettuali che forniscono gli uffici di Confcooperative, nonché sulle cooperative già aderenti.

«Siamo lieti di poter organizzare questa iniziativa in Alba – affermano Alessandro Durando e Massimo Gallesio, presidente e direttore di Confcooperative Cuneo – città fulcro di un territorio che ha dato origine a significative realtà per il mondo della cooperazione, con importanti risultati sotto il profilo sociale, imprenditoriale e culturale. Un sentito ringraziamento va a Banca d’Alba per aver appoggiato e condiviso la nostra iniziativa inserendola nel già ricco programma che caratterizza il loro momento assembleare».

Banner Gazzetta d'Alba