Un dibattito sulla “Nocciola 2.0”

Nocciole olandesi. Cirio protest con l'Ue

CASTAGNOLE DELLE LANZE Si è parlato di “tonda gentile” nell’incontro organizzato a Castagnole delle Lanze dall’Amministrazione comunale (rappresentata dal sindaco Carlo Mancuso e dall’assessore Mario Coppa), con la partecipazione della Confraternita della nocciola di Cortemilia, presente con il vicepresidente Giacomo Ferreri e i confratelli Vanna Burdese, Walter Greco, Carlo Minetto ed Eugenio Meinardi, corilicoltore castagnolese e socio onorario.

nocciole

Nell’appuntamento, dal titolo “Nocciola 2.0 fra tradizione e innovazione”, sono stati affrontati temi d’attualità legati al settore: dai nuovi parassiti alle opportunità commerciali della trasformazione del frutto, dalle caratteristiche delle diverse varietà italiane all’andamento del mercato nel panorama mondiale e nazionale. Moderati da Ginetto Pellerino, sono intervenuti Alessandro Durando e Anna Guercio, presidente e tecnico della Confederazione italiana agricoltori di Asti, Bruno Bruna del Club amici città della nocciola e Piero Mollea della Marchisio nocciole di Cortemilia. Nell’occasione, la Mia food tech di Castiglione Falletto ha presentato un nuovo macchinario per la tostatura delle nocciole.

f.g

 

Banner Gazzetta d'Alba