Ceresole imbandierata ha reso omaggio alle penne nere

Ceresole imbandierata ha reso omaggio alle penne nere 11

CERESOLE Per tre giorni le penne nere hanno occupato la “porta del Roero”, alternando intensi momenti di commemorazione a occasioni più leggere e conviviali. Da venerdì 3 a domenica 5, in occasione del il 17° raduno intersezionale Alpini del Roero, sono confluiti a Ceresole ex combattenti iscritti ai 25 gruppi del Roero e a numerosi altri gruppi di Langa e astigiano. Tra i momenti più partecipati, l’omaggio ai Martiri di Ceresole di sabato, i canti alpini interpretati dai bambini della scuola primaria, l’esibizione dei cori alpini nella chiesa parrocchiale e la sfilata della domenica, che ha condotto i partecipanti lungo le vie imbandierate fino alla casa di riposo.

Dopo la Messa e le orazioni per i commilitoni che sono già “andati avanti”, oltre 600 persone hanno consumato il rancio alpino  prima dell’ammainabandiera e della conclusione del raduno.
L’Amministrazione comunale  ha ringraziato  tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita della manifestazione: in particolare il Gruppo Alpini  ceresolese, coordinato dal capogruppo Giovanni Borello, e gli Alpini del Roero, oltre a Pro loco, Protezione civile, Croce rossa e dipendenti comunali «per il loro prezioso servizio».

Ecco di seguito le più belle foto del Raduno degli Alpini, catturate dall’obiettivo di Paolo Montisci.

m.b.

Banner Gazzetta d'Alba