Bra: encomio al capitano Di Nunzio

Bra: encomio al capitano Di Nunzio

BRA “In qualità di comandante di nucleo investigativo operante in territorio caratterizzato da elevato indice di criminalità, evidenziando ferma determinazione, notevole professionalità e spiccato acume investigativo, coordinava partecipandovi personalmente complessa attività d’indagine che consentiva di individuare e trarre in arresto due responsabili di un efferato omicidio”.

È con questa motivazione che è stato conferito al capitano Roberto Di Nunzio, comandante della compagnia di Bra da quasi due anni, un encomio semplice della Legione Carabinieri Sicilia. Il riconoscimento, firmato dal generale Riccardo Galletta, fa riferimento ad un efferato delitto, avvenuto nel 2009 a Favara, in provincia di Agrigento. Allora con il grado di tenente, Di Nunzio, insieme ad altri militari con cui condivide oggi l’elogio, portò in breve tempo all’arresto dei due giovani killer di un commerciante di legnami il cui cadavere era stato trovato carbonizzato nelle campagne della zona.

e.a.

Banner Gazzetta d'Alba