Meeting di ciclismo giovanile: quattro giorni di gare e di festa

Meeting di ciclismo giovanile: quattro giorni di gare e di festa 29
Gli atleti dell'Unione ciclistica Costamasnaga primi assoluti

ALBA Vince Costamasnaga davanti all’Olimpia Valdarnese. Grande successo organizzativo
L’Unione ciclistica Costamasnaga ha vinto la trentesima edizione del Meeting nazionale giovanissimi disputato da giovedì a domenica ad Alba. La compagine lombarda ha preceduto di soli 20 punti nella classifica generale (1.260 a 1.240) l’Olimpia Valdarnese, di Montevarchi (Arezzo), prima un anno fa. Terza, un’altra compagine lombarda, la Feralpi Monteclarense di Montichiari (Brescia).

Prima squadra cuneese, l’Esperia Piasco, quattordicesima. Tra le formazioni della nostra zona, dodicesimo posto per il Pedale canellese, cinquantaduesimo per l’Alba Bra Langhe Roero, settantasettesimo per il Roero speed bike e centoseiesimo per la Freelangher di Gallo Grinzane, che ha brillato nella cerimonia d’apertura piazzandosi seconda nella classifica per la miglior sfilata (vinta dai sardi di Sarroch) grazie a una coreografia nella quale era presente nientemeno che… il conte Camillo Benso!
Per quattro giorni, i piccoli ciclisti dai 7 ai 12 anni hanno “invaso” la città, a partire dalla festosa cerimonia inaugurale con sfilata in via Maestra ed epilogo in piazza Michele Ferrero, alla presenza dell’olimpionica di handbike Francesca Fenocchio e di Matteo Sobrero, azzurro agli ultimi Mondiali juniores e per tre volte in gara al Meeting, dal 2007 al 2009.

Ecco le foto più belle delle competizioni in corso Asti


«La nostra città ha vissuto un’emozione grandissima grazie ai giovani che hanno trasmesso ai nostri concittadini il grande entusiasmo che soltanto i ragazzi possono dare. È la cosa più bella che ricorderemo di questa esperienza straordinaria», ha commentato il sindaco Maurizio Marello. Il consigliere comunale Claudio Tibaldi, presidente della società Magic, organizzatrice dell’evento, ha aggiunto: «L’Amministrazione comunale ha creduto in questo evento turistico-sportivo perché è importante lanciare iniziative anche per le nuove generazioni. Ringrazio tutto lo staff di Magic che ha curato l’organizzazione insieme alla Federciclismo». Alle premiazioni conclusive è intervenuto anche il presidente federale Renato Di Rocco, che nella giornata in cui si disputavano i campionati italiani professionisti e il meeting giovanile ha scelto i bambini.
Il successo della manifestazione è confermato anche dalla Federciclismo, che sul proprio sito ha scritto: «Il Meeting organizzato ad Alba è da incorniciare come una delle più belle edizioni di questo evento».

Ecco qui sotto le immagini della premiazione catturate da Severino Marcato.


Corrado Olocco

Banner Gazzetta d'Alba