In arrivo dalla Crc cinquanta nuovi defibrillatori per sportivi e Comuni

In arrivo dalla Crc cinquanta nuovi defibrillatori per sportivi e Comuni

SPORT Un defibrillatore nuovo per Asd culturale rodellese, Dynamic center di Santo Stefano Belbo, Asd Elia di Roddi, Pallonistica Ricca, Polisportiva monticellese, Sportgente Bra, Stella maris Alba, Bocciofila castagnitese e per i Comuni di Guarene, Alba, Bra, Canale e Santa Vittoria. Fanno parte della donazione di 50 defibrillatori per impianti sportivi consegnati dalla fondazione Crc che ha ripetuto l’iniziativa del 2015.
Assieme allo strumento salvavita si sono tenuti corsi specifici per il suo utilizzo e sul primo soccorso.
Con l’entrata in vigore delle nuove norme la presenza del defibrillatore è obbligatoria in tutte le manifestazioni sportive e la Granda conta oltre 1.400 associazioni sportive.
«Con il Bando defibrillatori 2016 la fondazione Crc continua il sostegno alle associazioni e agli enti del territorio per rendere la pratica dello sport sempre più sicura», dettaglia il presidente Giandomenico Genta. «Con questa edizione salgono a 122 gli strumenti messi a disposizione e a circa 500 le persone formate per poterli utilizzare, in caso di bisogno».

Banner Gazzetta d'Alba