Ecomaratona del Barbaresco: record di partecipazioni dall’estero

L'ecomaratona del Barbaresco protagonista della rivista di Alitalia

ECOMARATONA E’ già un record la provenienza provvisoria dei partecipanti della settima Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba del 6 novembre, che registra iscritti da Giappone, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Belgio, Norvegia, Svezia, Germania, Polonia e quasi tutte le regioni italiane.

Tra i molti iscritti c’è anche Oliviero Bosatelli, l’ultratrailer trionfatore sui 330 Km del Tor de Giants: parteciperà alla gara albese correndo la distanza di 42,195 Km.

Con pettorale n. 1, invece, sarà in gara anche il vincitore dell’edizione 2015 Roberto Camperi.

L’ecomaratona e come partecipare.

Non manca più molto alla data del 6 novembre, quando si correrà attraverso Alba, Barbaresco, Neive e Treiso nel corso della grande maratona delle Langhe, evento podistico attesissimo da tutti gli sportivi. piemontesi e non solo.
Per chi volesse partecipare alla manifestazione, che prevede la maratona di. 42,195 km, la mezza maratona di 21km e la camminata non competitiva di circa 10 km, le iscrizioni sono aperte fino alla mezzanotte di venerdi 30 settembre, per approfittare dell’offerta e iscriversi alla competizione a prezzi agevolati.

Anche quest’anno è previsto un numero massimo di iscritti, pertanto si invitano gli interessati a non tardare.
Si ricorda, inoltre, che per i partecipanti alle due prove competitive, l’organizzazione Triangolo Sport offrirà ricchi premi per i vincitori e non solo.

La camminata aperta a tutti prevede, invece, una percorso guidato con ristoro e degustazione di Barbaresco.

Banner Gazzetta d'Alba