Grande ristrutturazione per il centro sportivo di Pollenzo

Grande ristrutturazione per il centro sportivo di Pollenzo

POLLENZO «Quello pollentino è certamente il miglior centro sportivo per l’arrampicata di tutta la provincia. Attualmente le condizioni dei suoi spogliatoi, i pavimenti, alcuni infissi e soprattutto i servizi igienici non erano più adeguati. E la Giunta comunale ha approvato, dietro richiesta dell’associazione sportiva locale che lo gestisce, il progetto di risistemazione».
L’assessore comunale allo sport Massimo Borrelli illustra l’intervento che si sta effettuando sulla struttura sportiva di via Crociera Burdina, su progetto dell’ingegnere braidese Aurelio Saglia.

Il costo totale è di 70mila euro

Aggiunge Borrelli: «Verranno demoliti e rifatti completamente i pavimenti, i sottofondi e gli impianti tecnici; poi saranno messi a norma i sistemi di sicurezza e l’impianto di illuminazione e ristrutturati anche gli spogliatoi. Infine si vorrebbe realizzare un nuovo soppalco metallico, in prossimità dell’ingresso, che avrà una duplice funzione: da un lato creare una zona da adibire alla reception e dall’altro fornire degli spazi per creare, nella parte superiore, un’area da dedicare al fitness e per il deposito degli attrezzi».
L’importo complessivo previsto per realizzare i lavori, di poco inferiore a 70mila euro, sarà parzialmente coperto da un contributo di 30mila euro erogato dal Comune di Bra, mentre la restante parte sarà sborsata dall’associazione Us Pollenzo, che ha in carico la struttura.
Conclude l’assessore Borrelli: «L’impianto, già molto frequentato, dopo i lavori potrà essere ulteriormente sfruttato da un numero sempre crescente di atleti».
Valter Manzone

Banner Gazzetta d'Alba