Umberto Orsini riporta Pirandello sul palco del Politeama di Bra

Con D(i)ritti in porta sport e diritti umani in scena al Politeama

POLITEAMA
Un grande classico: sabato 3 dicembre al teatro Politeama Boglione andrà in scena Il giuoco delle parti di Luigi Pirandello. La vicenda è celebre: Leone Gala (il protagonista interpretato da Umberto Orsini), Silia (Alvia Reale) e Guido Venanzi (Totò Onnis), rispettivamente marito, moglie e amante, sono legati da un intrigo di passioni, ricatti, offese vere o presunte, che portano all’eliminazione di uno dei tre.

Nel riproporre il testo pirandelliano, interpretato da Orsini circa 15 anni fa per più di 200 repliche, il giovane regista Roberto Valerio ha immaginato un Leone Gala che, sopravvissuto ai fatti narrati, cerca di ripercorrerli con il ricordo. Orsini ha dedicato il tour a Rossella Falk. L’attore piemontese ha partecipato con il regista e Maurizio Balò alla sceneggiatura.

Lo spettacolo inizia alle 21. I biglietti sono in prevendita al botteghino di piazza Carlo Alberto, anche il venerdì pomeriggio dalle 15 alle 19, oppure sul sito www.piemontetic ket.it e nei punti vendita di Bra (Il crocicchio) e Alba (libreria La torre). L’appuntamento successivo sarà il 21 dicembre, con L’avaro interpretato da Alessandro Benvenuti.

Banner Gazzetta d'Alba