Dal Comune di Bra contributi da 150 euro a chi non può comprare le medicine

Dal Comune di Bra contributi da 150 euro a chi non può comprare le medicine

BRA C’è tempo fino al 6 marzo per presentare la richiesta di contributi economici una tantum per l’acquisto di farmaci da banco, con o senza ricetta medica, e parafarmaci per situazioni di emergenza farmaceutica. I buoni messi a disposizione dal Comune di Bra saranno assegnati sulla base dei requisiti previsti dal bando per il 2017.
Il contributo potrà avere un valore massimo di 150 euro e potrà essere erogato soltanto una volta nel corso dell’anno solare. Tra gli indicatori previsti per individuare i beneficiari del contributo ci sono la composizione del nucleo familiare (numero ed età dei membri), l’indicatore Isee che fotografa la situazione patrimoniale dei soggetti (non superiore a 10mila euro), la residenza nel Comune di Bra da almeno dodici mesi.
La domanda – redatta sull’apposita modulistica disponibile presso il Comune di Bra, ripartizione servizi alla persona (piazza Caduti per la libertà 18), oppure scaricabile dal sito www.comu ne.bra.cn.it (sezione Sociale) – potrà essere consegnata entro il 6 marzo dalle 9 alle 12.30 il lunedì e il mercoledì presso la ripartizione. I nuclei familiari individuati come beneficiari verranno convocati entro il mese di aprile per definire le modalità di accesso al servizio.

Situazione di emergenza

«A partire dallo scorso anno», commenta il vicesindaco Gianni Fogliato, «abbiamo avviato questo progetto che vede la collaborazione dell’Associazione dei titolari di farmacia della provincia di Cuneo e lavora in una sinergia complementare con il Banco farmaceutico. Analizzando le richieste pervenute per la prima tranche di buoni abbiamo avuto la conferma che questa iniziativa risponde a un’emergenza importante. D’altro canto, abbiamo constatato come tale progetto abbia toccato la sensibilità di molti concittadini visto che abbiamo ricevuto donazioni destinate specificamente al fondo per l’acquisto dei farmaci».

Banner Gazzetta d'Alba