A Santo Stefano Roero un piano opere da 17 milioni

Il sindaco Renato Maiolo vorrebbe terminare le opere pubbliche in programma entro il 2019

A Santo Stefano Roero un piano opere da 17 milioni

SANTO STEFANO

Il sindaco di Santo Stefano Roero, Renato Maiolo, annuncia che il programma delle opere pubbliche 2017-2019 ammonta a 16 milioni e 899mila euro.

«Gli interventi sono molti, ma l’obiettivo è di terminarli entro la fine del mio mandato, nel 2019», spiega il primo cittadino Renato Maiolo.

A Santo Stefano Roero un piano opere da 17 milioni 1

E se l’importo totale è da capogiro, Maiolo assicura: «I progetti sono già tutti inseriti nel programma regionale, in accordo con il Ministero delle infrastrutture, e speriamo ci vengano finanziati, per questo non sono ancora stati appaltati».

I lavori in elenco danno l’idea di indirizzi politici e amministrativi ben precisi, infatti il sindaco evidenzia: «Ci concentreremo sulla sicurezza, con la realizzazione del marciapiede e degli attraversamenti pedonali in frazione San Lorenzo per un importo di 175mila euro, il consolidamento del versante del bacino Canetto, nel concentrico, da 739mila, il ripristino dei versanti colpiti dalle frane accanto al Palarocche, e poi nelle frazioni Sant’Antonio, Nostra Signora delle Grazie, Capoluogo per un totale di circa 10 milioni e 733mila euro, ma pure sul turismo, a partire dalla costruzione della struttura chiamata “Albergo-torre” per circa 1 milione e 280mila euro, il recupero dell’ex soggiorno per anziani da 1 milione e 859mila euro, l’area camper da 220mila, la costruzione della pista ciclabile tra le località San Lorenzo e Berteri per 975mila».

A Santo Stefano Roero un piano opere da 17 milioni 2

Francesca Gerbi

Banner Gazzetta d'Alba