Banca di Cherasco si riunisce per approvare il bilancio 2016

Banca di Cherasco: bilancio 2016 all’insegna della solidità

RORETO La Banca di Cherasco domenica 30 aprile (ore 17 nella sede di Roreto in via Bra 15) riunisce l’assemblea dei soci per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2016. Tra le comunicazioni del presidente Giovanni Claudio Olivero, l’avvenuta adesione alla Cassa centrale banca (Ccb), in osservanza alla legge di riforma del credito cooperativo, che prevede l’appartenenza a un gruppo bancario del settore.
L’assemblea è chiamata anche a eleggere il nuovo Consiglio di amministrazione, che passerà da cinque a sette componenti.
Il documento finanziario portato all’approvazione presenta numerosi indici di solidità. La raccolta complessiva si attesta a un miliardo e 379 milioni di euro (+50 milioni rispetto all’esercizio precedente), con un ottimo risultato del risparmio gestito, che compensa la leggera flessione di quello amministrato.
La compagine sociale si è incrementata in modo significativo con 11.509 soci (oltre 2.000 unità in più rispetto al 2015), come anche il personale, arrivato a 176 dipendenti. Un radicamento sul territorio che si estrinseca anche attraverso contributi e sponsorizzazioni, ammontanti a circa 281mila euro, destinati a oltre 150 tra associazioni, enti e Onlus, con un occhio di riguardo per il territorio di Cherasco e Bra.

Maggiori dettagli sul numero di Gazzetta in uscita martedì.

 

Banner Gazzetta d'Alba