Sabato 8 aprile tutti come una volta a “cantare le uova” a Guarene

Tutti come una volta a

FOLKLORE Frazione Vaccheria di Guarene si prepara a ospitare, sabato 8 aprile, la diciassettesima edizione del Cantè j’euv nel Roero.
In cabina di regia il Comune, le Pro loco per il Roero, la Pro loco di Guarene e il comitato festeggiamenti di Vaccheria, che puntano a superare il record dell’anno scorso di Monteu Roero.

 

«Con questa edizione si chiude un ciclo per il Comune, che negli scorsi anni aveva ospitato la manifestazione in frazione Castelrotto e poi nel capoluogo», racconta il vicesindaco Piero Rivetti, che spiega: «Vogliamo ringraziare gli enti, le istituzioni e le attività che hanno sostenuto la manifestazione e speriamo che in futuro altri Comuni seguano il nostro esempio e quello dei tanti paesi che hanno già accolto la kermesse».

Per l’edizione 2017, il cui ricavato sarà devoluto al Comune terremotato di Arquata del Tronto, saranno 33 le associazioni partecipanti, sette i gruppi musicali e numerosi i cantori che animeranno la serata con alcuni brani della tradizione roerina. Per l’occasione in piazza Don Morone sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dalle 00.01 di sabato 8 aprile, mentre corso Asti sarà chiuso nel tratto tra il negozio Stock e fallimenti e la rotonda dei Sotteri dalle 16 di sabato.

I partecipanti in arrivo da Alba potranno lasciare le auto nel parcheggio del Self e in strada Porini, dove potranno percorrere via Resietto e raggiungere la manifestazione a piedi. I partecipanti in arrivo da Castagnito, invece, potranno parcheggiare negli spiazzi dei supermercati Penny market ed ex Billa, oppure in quelli del negozio di elettronica Euronics e in via Neive.

Poiché le aree di sosta per chi proviene da Asti sono a maggiore distanza dalla manifestazione, gli organizzatori hanno deciso di mettere a disposizione un servizio navetta a pagamento, gestito autonomamente dalla ditta Chiesa, che partirà di fronte alla filiale di Banca d’Alba di frazione Baraccone a Castagnito.

Alessia M. Alloesio

Sabato 8 aprile tutti come una volta a  “cantare le uova” a Guarene

Banner Gazzetta d'Alba